BELLEZZA
INTEGRATORI
SALUTE E IGIENE
VETERINARIA
FARMACI DA BANCO
RICERCA
 
 
Ricerca Avanzata
LE NOSTRE MARCHE MIGLIORI
  Avene
Caudalie
Decleor
Eucerin
Filorga
HP Italia srl
La Roche-Posay
Lierac
manetti roberts
Nuxe
Phyto Lierac
Vichy
 
Tutte le nostre marche
I NOSTRI PRODOTTI
 
Bellezza->
Integratori->
Salute e Igiene->
Veterinaria->
Farmaci da Banco->
PAGAMENTI SICURI




SPEDIZIONI
Monitoraggio della spedizione, assistenza post-vendita e supporto per ogni tua esigenza sono uno dei nostri punti di forza.
Farmacia S. Orsola spedisce con:
 
 
Sei in: Rubrica Cosmetica > Cosmetici
 


IDRATAZIONE & CO...

Il segreto dell’antietà non è l’ultimo filler o la crema rivoluzionaria , ma l’idratazione. Facciamo una prova: premiamo con il dito sulla guancia o sull’avambraccio. Se il segno rimane, la nostra pelle non è ben idratata né elastica al punto giusto. Stessa cosa se la pelle al tatto è ruvida. Facendo le smorfie allo specchio , quest’ultimo ci restituisce un viso plissè? Parola chiave: EMOLLIENZA.

Andiamo alla base del problema e scopriamo in cosmetologia le diverse tipologie di pelle. Ad ognuna di queste classi corrisponde una definizione dermatologica differente, ma a noi interessa identificare il nostro tipo di pelle. Nonostante il tessuto sia il nostro spesso sbagliamo a capirlo. Prove strumentali hanno dimostrato che il volontario aveva un’idea che non collimava con quella dello strumento. Perché? Fondamentalmente perché siamo tutti diversi e perché le nostre emozioni cambiano con il nostro umore e così il concetto di sé, non permettendo una disamina oggettiva di noi.
La macchina valuta strettamente e al momento quello che siamo veramente. Dunque?Per semplicità quattro categorie principali si identificano a seconda del contenuto di acqua e lipidi superficiali:

  • Pelle GRASSA
  • Pelle SECCA
  • Pelle NORMALE
  • Pelle ASFITTICA

La pelle NORMALE è quella a cui dobbiamo tendere, ma non è facile perché è quella dei bambini caratterizzata da idratazione elevata e ghiandole sebacee non ancora in funzione se non all’epoca dello sviluppo ormonale.
La pelle ASFITTICA è quella che dà più problemi di identificazione, ma anche di trattamento: può essere confusa con la secca per il bassissimo tenore in acqua, ma è grassa. Sfortunatamente è il tipo più diffuso nell’area industrializzata per l’inquinamento, certo, ma anche per l’acqua di rubinetto spesso dura e addizionata di clorati.
La pelle SECCA non contiene acqua né grassi in quantità sufficiente a mantenere lo stato di salute, è fragile. Si arrossa facilmente e la desquamazione in certi casi è evidente non solo al tatto.
La pelle GRASSA ha un alto contenuto in acqua e grassi che danno un’apparenza lucida. Questo non significa però che vada sgrassata con lo sgrassatore da cucina, anzi il trattamento specifico per la pelle grassa tende a seccare più che a normalizzare e la normalizzazione passa sempre attraverso l’idratazione ben bilanciata con l’apporto di lipidi.

 

L’idratazione cutanea è legata a lipidi e proteine presenti nel derma, il contenuto dì acqua si distribuisce nel derma, nell’epidermide e nello strato corneo da cui viene liberata con la perspirazio insensibilis o TEWL (Trans Epidermal Water Loss).

Nella pelle normale il contenuto idrico nello strato corneo è tra il 20% e il 35% ed è questa quantità che conferisce alla pelle le sue caratteristiche di morbidezza ed elasticità. Le condizioni climatiche incidono sull’idratazione: il freddo, i caloriferi che abbassano l’umidità ambientale. Inoltre, le nostre abitudini di detersione o di vita: detergenti aggressivi, cloro dalla piscina, stress che porta a manifestazioni cutanee in alcuni casi anche intense.

L’umidità ambientale relativa dovrebbe stare intorno al 60% perché la pelle mantenga sempre la sua idratazione ottimale. Per i motivi elencati non sempre ci si riesce ed è, quindi, importante scegliere i prodotti adatti sia per la detersione ,primo gesto di bellezza, sia per il mantenimento del 20-35% di acqua dello strato corneo e assolvere così al concetto di emollienza. Negli ultimi anni la ricerca in cosmetica è andata di pari passo con le scoperte in biologia molecolare e fisiologia cutanea e si è passati dalla crema occlusiva a creme più piacevoli da indossare, ma soprattutto molto più efficaci. Nuovi attivi e nuove formulazioni che affiancano e ripensano la struttura della pelle funzionando come integratori: NMF o fattore di idratazione
fisiologico, urea e zuccheri in varie combinazioni ricostituiscono il film idrolipidico e rinforzano i lipidi intracellulari trattenendo l’acqua già presente, ad esempio Aqua-Pump, un brevetto esclusivo Lierac per Hydra-Chrono e Lierac Homme Ultra Hydratant.
Gli oligoelementi di Vichy e La Roche Posay e gli oli essenziali molto affini ai lipidi cutanei di Decleor fino ad arrivare ai polifenoli dell’uva stabilizzati uniti a acido ialuronico e Lievito di Vino di Caudalie in Vinosource.
E tu di che pelle sei?

 

[ Torna alla rubrica cosmetica]
 
NEWSLETTER
  Iscriviti alla newsletter per ricevere la nostra rubrica cosmetica, i prodotti in offerta e le novita  
 
 
AREA RISERVATA
Indirizzo E-Mail:
Password:
Password dimenticata?
Registrati
I COMMENTI DEI NOSTRI CLIENTI
“Ottimo servizio! Puntuali, veloci, e sempre generosi in campioncini! Ordino abitualmente e continuer˛ sicuramente a fornirmi da loro per l'estrema professionalitÓ dimostrata!”
MARIANNA - [Roma]

Leggi tutti i commenti »